fbpx

Torneo ufficiale di Bang!

 

Per la prima volta a Grosseto il Torneo Ufficiale di Bang!

In questi mesi abbiamo notato molti abili pistoleri all'interno del Comix Café, e non potevamo fare a meno di organizzare un evento per metterli tutti alla prova e far emergere il più abile tra i Cow-Boys e le Cow-Girls che affollano il locale. 

L'appuntamento è per Sabato 27 Aprile alle ore 15.00, ma affrettatevi per le iscrizioni: il torneo è a numero chiuso!

Quota di iscrizione: €8,00 (€5,00 al momento dell'iscrizione; €3,00 il giorno del torneo), comprensivo di consumazione al Bar.

E per chi volesse rimanere fuori a cena? 
Oltre ai gustosi panini del Comix Café, c'è la possibilità, con un supplemento di €12,00 (per un totale iscrizione al Torneo+cena di €20,00) di cenare al Ristorante/Pizzeria "Il Melograno" (a 2 passi dal Comix Café) con: pizza a scelta, bibita a scelta e patatine.

Ricchissimi premi per il 1° e il 2° classificato e la possibilità di partecipare alla finale di Bang! a Lucca Comics and Games 2013; verrà premiato inoltre il 1° classificato tra i RedCardati...ma non finisce qui!

Dalle ore 18.00 gli Happy 3 Friends suoneranno unplugged le migliori canzoni country, in pieno stile western.

Passiamo alle note tecniche:
- Per il torneo verrà utilizzata la versione base di Bang! + i personaggi dell'espansione Dodge City;
- I partecipanti devono prendere visione del Regolamento 2013;
- I partecipanti dovranno inoltre compilare al Comix Café il modulo della Member Card o consegnarlo già compilato entro l'inizio del Torneo;
- Ogni Giovedì dalle 21.30 al Comix Café saranno effettuate gratuitamente delle simulazioni di Torneo.

Per maggiori informazioni passate al Comix Café e chiedete di Giulio ;)

See ya Cow-Boys!

Presentazione-Spettacolo del libro "Cartoon Heroes"

Sarà presentato Sabato 13 Aprile alle ore 17.00, all’interno del Comix Café di Grosseto, l’opera editoriale “Cartoon Heroes – gli artisti di trant’anni di sigle tv” appena dato alle stampe grazie a Kappa Edizioni. A raccontare sia a parole che in musica quale sia il rapporto tra canzoni e serie animate, l’autore Mirko Fabbreschi (autore televisivo, docente universitario e musicista di settore) e alcuni tra i cantanti e doppiatori più famosi dei cartoons italiani. 

Cartoon Heroes è un libro che nasce come naturale conseguenza dell’esperienza del collettivo musicale omonimo, un vero e proprio “super-gruppo” che ha recentemente portato sui palchi di tutta Italia gli artisti di trent’anni di sigle TV. Grazie allo show  Cartoon Heroes grandi e piccini hanno potuto cantare al suono delle sigle dei cartoni animati più amate di ieri e di oggi. Se i papà e le mamme si esaltavano per Ufo Robot, Heidi  e Candy Candy, i piccoli oggi impazziscono per Dragon Ball, Hello Kitty e Winx Club.

Attraverso il libro, che celebra l’avventura del genere sigla in Italia, viene raccontato cos’è una sigla, quali sono le sue caratteristiche e le sue modalità di composizione, esecuzione e trasmissione, come questo genere unico è nato e si è evoluto in Italia e soprattutto chi sono i suoi eroi, gli autori e interpreti fondamentali della cartoon music. 

Scritto da Mirko Fabbreschi  (musicista e autore televisivo) e Fabio Bartoli (giornalista e saggista), il libro contiene anche i contributi di: Valentina Correani (MTV), Vince Tempera (compositore), Enrico Deregibus (giornalista e critico musicale), Fabrizio Margaria (Mediaset), Annalisa Vasselli (Rai Due), Olimpio Petrossi (RCA). 

Allegato al libro, ad impreziosire un’opera editoriale già di per se unica nel suo genere, è un cd contenente quattordici brani cantati dagli interpreti originali, in una nuova e inedita versione unplugged.

Ma non sarà una semplice presentazione quella al Comix Café del 13 Aprile!
L’autore Mirko Fabbreschi è infatti grossetano di nascita e per la presentazione nella sua città ha voluto coinvolgere alcuni suoi colleghi, alcune delle voci più rappresentative dei cartoni animati, alcuni “Cartoon Heroes” appunto… 

- Maura Cenciarelli (doppiatrice di Griffin, Simpson, Streghe e cantante col coro de “I Nostri Figli” di sigle come Belle e Sebastien e L’Ape Magà)

- Fabrizio Mazzotta (fumettista e mitica voce di Krusty il clown dei Simpson, Eros di Pollon, Puffo Tontolone e decine di altri celebri personaggi animati)

- Claudio Maioli (autore e interprete della sigla di Ken il guerriero)

- I Raggi Fotonici (la band di Fabbreschi, autori/intepreti delle sigle di Scooby Doo, Digimon, Hello Kitty, Guru Guru, la nuova Ape Maia)

Per i RedCardati c'è inoltre la possibilità di prenotare GRATUITAMENTE da Giulio i posti migliori!

Non resta che rinnovare l'invito per Sabato 13 Aprile dalle ore 17.00...non mancare ;)

Dimostrazioni di 7 Wonders e Carcassonne

 

Lezioni di Boardgames con Bandus!
7 Wonders & Carcassonne

Nuovo incontro con gli amici di Bandus sul gioco da tavolo. Questa volta è il turno di Carcassonne e 7 Wonders.

Titolo: Carcassonne
Anno: 2000
Descrizione: Ogni partecipante ha a disposizione sette segnalini (l'ottavo si utilizza per i punti) da posizionare sul tabellone per delimitare delle zone “di proprietà”. Le tessere, per lo più tutte diverse tra loro, raffigurano (anche in forma mista): campi, città, strade e monasteri. Quando un giocatore posiziona una tessera, può anche piazzare uno dei suoi segnalini su questa per poter guadagnare punti. I segnalini così piazzati avranno un valore diverso a seconda della tipologia di terreno su cui insistono. I segnalini su strade e città aumentano il loro valore in relazione alla lunghezza/grandezza dell’opera; la differenza maggiore, però, sta nel fatto che una strada incompleta, a fine partita, ha comunque un valore, mentre una città incompleta dà solo la metà dei punti. I segnalini su strade e città, inoltre, possono essere recuperati e riutilizzati nel corso del gioco, quindi possono avere una valenza strategica superiore. I segnalini nei campi, invece, vengono conteggiati a fine partita; quindi, se è vero che hanno un potenziale maggiore, è altrettanto vero che non possono essere riutilizzati. Tutte queste categorie di segnalini possono essere posizionate soltanto in zone libere (dove nessun’altro giocatore ha messo il suo) ma, in seguito, durante la composizione della mappa, potrebbero trovarsi in conflitto con quelli di altri giocatori, costringendovi a dividere i punteggi se non proprio a perderli del tutto. In quest’ottica vanno considerati i monasteri, che risiedono su una singola tessera, garantendovi quindi che il punteggio sarà soltanto il vostro; il rovescio della medaglia è che sarà più difficile riuscire ad ottenere punteggi alti. Altre situazioni di conflitto si creano al momento del posizionamento delle tessere: stabilito che non si possono sistemare tessere creando situazioni irreali (es. un strada che termina in un prato), vi troverete a sistemare tessere che potrebbero favorire i vostri avversari o che daranno adito a discussioni.

  

Titolo: 7 Wonders
Anno: 2010
Descrizione: 7 Wonders è un gioco di pesca delle carte e di selezione simultanea delle azioni, sulla falsariga di "Race for the Galaxy", ma risulta decisamente più rapido ed intuitivo.

La struttura del gioco è infatti ridotta all’essenziale: il gioco si sviluppa attraverso 3 ere, in ciascuna delle quali i giocatori dovranno giocare in totale 6 carte da una mano iniziale di 7, una per turno. Ad ogni turno ciascun giocatore sceglie una carta dalla propria mano, dopodiché tutti rivelano simultaneamente la carta scelta, la giocano applicandone gli effetti e poi passano le restanti carte al giocatore alla propria sinistra o destra a seconda dell’era in corso.

Le carte si dividono in 7 tipologie: edifici di produzione materiali non lavorati (carte marroni, che forniscono i 4 materiali non lavorati: legno, pietra, minerale, argilla), edifici di produzione materiali lavorati (carte grigie, che forniscono le 3 materie lavorate: vetro, tessuto, papiro), edifici scientifici (carte verdi, forniscono punti vittoria a fine partita a seconda della specializzazione in un determinato campo di ricerca), edifici commerciali (carte gialle, forniscono denaro, producono risorse, modificano le regole del commercio e in alcuni casi danno punti vittoria), edifici militari (carte rosse, aumentano la potenza di attacco), edifici politici (carte blu, forniscono punti vittoria a fine partita), gilde (carte viola, forniscono punti vittoria a fine partita al verificarsi di determinate condizioni).

L'appuntamento per la dimostrazione gratuita è Sabato 23 Marzo, dalle ore 16.00 alle ore 20.00. I giochi in questione saranno scontati del 10% (del 15% per i redcardati) da Sabato 23 a Sabato 30 Marzo compresi. Al Comix Café naturalmente.
A tutti i partecipanti verrà consegnato un buono bar da poter utilizzare per un gustoso aperitivo...come mancare? ;)